Vai al contenuto

la strana coppia

18 giugno 2020

I due papi è un curioso esperimento di fan fiction, in cui lo sceneggiatore (Anthony McCarten, autore della piece teatrale alla base del film) immagina un lungo colloquio tra Ratzinger (che ha maturato l’idea delle dimissioni, dispiaciuto che, facendole in latino, secondo la sua stima solo il 20% dei presenti lo capiranno) e Bergoglio, ambientato tra Castel Gandolfo ed una cappella Sistina ricostruita per l’occasione.

Oltre che per le eccezionali capacità mimetiche dei due attori (Anthony Hopkins e Jonathan Pryce) e malgrado un non originalissimo meccanismo male-bene (b16 è il “cattivo”, il futuro papa Francesco è il “buono”), il film merita, anche perché ricorda quanta solitudine si celi dietro il ruolo di vicarius Christi (come aveva già ricordato Moretti) e per l’esplorazione, non so con quanta precisione storica, dei pregressi argentini di Bergoglio.

No comments yet

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: