Vai al contenuto

monkey business on a sunny afternoon

4 gennaio 2020

mowgli-netflix-2018-01Qualche anno fa era tutto un pullulare di riduzioni cinematografiche de Il libro della giungla di Rudyard Kipling, come la versione ‘con attori’ del classico disneyano o quella di Netflix, chiamata, immagino per evitare confusioni, Mowgli.

In attesa di vedere quello della Disney, la versione di Netflix – che pare aver avuto una gestazione un po’ complicata – mi sembra più vicina allo spirito del testo di Kipling, anche nei suoi aspetti più violenti e meno edulcorati, come invece avveniva nel cartone animato del 1967 e nell’utilizzo scoutistico che ne hanno fatto le intuizioni pedagogiche di Baden-Powell.

Resta comunque da indagare la curiosa coincidenza per cui sia nel film Disney sia qui il pitone Kaa sia femmina, eh

ps / cercando in giro, ho avuto la conferma di quanto ho sempre sospettato: i nomi degli animali sono semplicemente la parola hindi per indicarli (Bagheera vuol dire “pantera nera”, Baloo “orso” e così via)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: