Vai al contenuto

una canzone a caso – 557

13 Maggio 2020

annie lennox why

Annie Lennox, Why

Premesso che comunque, sia prima (con gli Eurythmics) sia dopo (da sola), ha fatto cose notevolissime, se l’intera carriera musicale di Annie Lennox ci avesse dato anche solo questa Why del 1992, si sarebbe conquistata un posto speciale nel pantheon delle interpretazioni più struggenti della storia, senza contare la meravigliosa sequenza finale di deittici:

This is the book I never read
These are the words I never said
This is the path I’ll never tread
These are the dreams I’ll dream instead
This is the joy that’s seldom spread
These are the tears, The tears we shed
This is the fear
This is the dread
These are the contents of my head
And these are the years that we have spent
And this is what they represent
And this is how I feel

Perché a this uno può metterci quello che vuole.

One Comment leave one →
  1. 30 giugno 2020 9:00 AM

    bellissima davvero, anche più di “When tomorrow comes”..

    Piace a 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: