Vai al contenuto

primus rex

10 febbraio 2019

54365Considerato che i film girati in latino sono, curiosamente, assai pochi (viene in mente il Sebastiane di Derek Jarman e poco altro), non potevo non vedere Il primo re, che racconta la storia di Romolo Remo con un certo realismo (spoiler: no lupa) ed un ammirevole tentativo di ricostruzione del Lazio dell’VIII secolo aC.

C’è un certo compiacimento splatter e regia/fotografia sono notevolissime, ma quello che spicca è il tentativo di restare fedeli ai dati archeologici e, nei limiti del possibile, linguistici del periodo.

Che lingua esattamente si parlasse nell’epoca è oggetto di discussione ma gli autori hanno optato per un plausibile proto-latino di cui si capisce qualcosa se si sta molto attenti (spiccano forme come esti/sunti per est/sunt e mi sono commosso al mancato rotacismo di necase per necare), anche se su Reddit (ubinam?) da giorni non si parla di altro.

Bisognerà procurarsi la sceneggiatura originale per approfondire la cosa…

One Comment leave one →
  1. 10 febbraio 2019 8:53 PM

    Un film interessante anche perché fuoriesce dal tipico film italiano

    Piace a 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: