Vai al contenuto

tedeschellum de che?

1 luglio 2017

Come l’anno scorso, ho somministrato agli alunni di 5 classi (i presenti erano in tutto 103) un questionario per valutare il mio lavoro, come al solito con qualche modifica (le opzioni di scelta erano 4 e non cinque; sono stati aggiunti alcuni items, eventualmente differenziati per classe). Le cose da tenere presente per il futuro mi pare possano essere:

  • permane la valutazione positiva del carico di compiti domestici (87%, come l’anno scorso), come quella per la dimensione ludica di alcune attività (96%), anche se un terzo degli alunni (29%), pur apprezzandola, la ritiene per nulla o poco utile al proprio apprendimento – il dato secondo me dipende in parte da una certa refrattarietà del sistema scolastico italiano a dinamiche non individualistiche, tipo il cooperative learning e simili
  • sempre drammatico il dato degli alunni che in generale vengono a scuola con poca o nessuna voglia di fare (52%), che non avevo mai registrato così alto
  • nella classi I-II a partire da gennaio ho iniziato ad usare molto materiale on line, con chiaro apprezzamento (la piattaforma che usiamo, edmodo.com, è ritenuta abbastanza o molto utile dal 73% degli alunni; ho inoltre creato un blog didattico in cui carico ulteriori esercizi e materiale vario, apprezzato dall’80% degli studenti)
  • sensibile calo nel riscontro sulla chiarezza delle valutazioni (64%); il dato mi risulta oscuro perché i criteri non sono cambiati rispetto all’anno scorso (va però detto che fra i rispondenti c’è una classe che non avevo l’anno passato ed una classe prima)
  • in salita al 76% l’apprezzamento per le interrogazioni ‘spezzettate’ sperimentate l’anno scorso con buoni risultati (73%)
  • molto migliorato l’apprezzamento per la materia, giunto all’85% (insegno Storia in una classe e Latino in quattro)

E siccome a Roma si dice ‘bella!’ per salutarsi, qualcuno ha scritto un bel PULCRA!, che poi ha corretto in PULCHRA!. Ci si può accontentare, direi.

 

4 commenti leave one →
  1. anonimo navigatore permalink
    21 luglio 2017 4:19 PM

    come funzionano di preciso le tue “interrogazioni spezzettate”?

    "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: