Skip to content

ma il ballottaggio è un’altra cosa

9 luglio 2016

Calata la frenesia dei risultati, è il tempo di aprire una seria riflessione sui dati, proprio come dopo le Elezioni Amministrative e vediamo un po’ come è andata quest’anno, con il questionario di valutazione del docente…

Intanto in una classe terza non è stato possibile somministrare il questionario, che dunque è stato fatto in una prima (quella ‘orberghiana’) e nelle due seconde che già avevo l’anno scorso (e qui i risultati sono più intriganti perché tengono conto di una dimensione diacronica significativa – forse sarebbe il caso in futuro di fare un questionario a fine primo periodo ed uno a fine anno?)

Nella classe prima il questionario è stato più o meno questo, con qualche aggiustamento; ho scelto di mantenere la possibilità di optare per cinque possibili risposte ma a posteriori non è stata una scelta azzeccatissima, perché solitamente le persone preferiscono ‘non esporsi’ e scegliere una posizione mediana, mentre quattro ipotesi (per nulla, poco, abbastanza o molto d’accordo) avrebbero portato a più chiari ‘schieramenti’.

Non avendo gli alunni esperienza di altri metodi, non c’erano domande esplicite sulle scelte metodologiche ma alcune risposte in questo senso sono confortanti:

  • l’86% degli alunni ritiene che i questiti delle verifiche scritte/orali siano chiari e corrispondenti a quanto studiato. Uno dei punti del metodo è anche la chiarissima corrispondenza fra quanto studiato e quanto verificato, cosa che non sempre càpita nella classica ‘versione’
  • per l’82% i criteri di valutazione sono equilibrati o comunque severi ma giusti; anche qui è il metodo che spinge a valutazioni estremamente oggettive, mentre di solito mi trovo classi spaccate a metà (ma vedi sotto)
  • Solo per il 13% degli studenti il carico di lavoro domestico è pesante ed eccessivo
  • C’è uno ‘zoccolo duro’ di alunni (27%) refrattario all’uso di materiale on line (cosa che conferma un discorso che ripeto da anni: i nativi digitali sono una bolla mediatica) ed uno più consistente (35%) per il quale la materia comunque non suscita interesse o curiosità, dato di cui mi dolgo, anche se è ovviamente impossibile averne una controprova

Ero molto curioso dei risultati delle seconde, perché sono le stesse classi che avevo l’anno scorso e quindi posso vedere se le cose sono cambiate o meno; il questionario era ovviamente quello dell’altra volta, con qualche aggiunta (ho ad esempio voluto sperimentare uno ‘spezzettamento’ delle interrogazioni in più parti, divise per aree – altro spunto orberghiano – e la cosa è stata apprezzata da un notevole 73% degli alunni). Altri spunti interessanti:

  • in seguito all’esperienza in Ungheria, dove ho imparato un sacco di attività interessanti, la qualità delle attività ludiche è decisamente migliorata ed ho ora un bulgaro 100% di apprezzamento per questo tipo di attività e di condivisione dell’utilità didattica della cosa
  • riguardo al venire a scuola con voglia di fare (la voglia di fare è presente solo alle ore di educazione fisica e religione, ha precisato un alunno) si è tornati ad un 35%, contro lo spaventoso 46% dell’anno scorso, ora più in linea col 36% di due anni fa. Resta secondo me un grandissimo problema. Scioccamente, non avevo messo questa domanda nel questionario della prima
  • nettissimo miglioramento nella valutazione: per l’81% degli studenti i criteri di valutazione risultano abbastanza o molto chiari

Chiuderei l’anno con la cosa più bella che abbiano mai scritto i miei alunni in un questionario:

Da quando è caduto l’Impero Romano, le lezioni di Storia non hanno senso, il Medioevo è triste ed il Sacro Romano Impero è un fake.

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: