Vai al contenuto

maturità 2011 – 5

8 luglio 2011

Ed anche gli orali sono andati. Cose sparse che ho imparato quest’anno agli Esami di Stato:

1 ) Esiste un partito politico (!) contrario alle presentazioni in PowerPoint, cui penso mi iscriverò.

2 ) I ggiovani inventano parole, tipo fervento che credo sia un misto di fervore e fermento

3 ) Gorizia è vicino a Lucca (lapsus – prontamente corretto dallo studente, eh – ma in chiave di poetica ungarettiana sarebbe anche accettabile e creativo)

4 ) Le 5 fonti del Sublime dello pseudo-Longino sono sorprendentemente affini ai 4 principi dell’Aikido

6 ) La mia battaglia contro l’apice per i numeri romani continua  a non dare risultati

7 ) Meridiani e Paralleli sono un argomento più insidioso di quanto possa sembrare

8 ) Cinque anni (minimo) di latino e cinque anni (minimo) di greco non sempre sono sufficienti per comprendere un testo latino o greco

9 ) Otto anni (minimo) di inglese non sono sempre sufficienti per ricordarsi la –s alla terza singolare

10 ) Comte mise in piedi un calendario positivista, fatto di 13 mesi da 28 giorni, ognuno dedicato ad un personaggio significativo, secondo criteri non sempre limpidi (chessò, “novembre” è “Cartesio“, oggì è “Carlo Martello“)

Quanto ai miei alunni, come a tutti gli esami, alcuni vanno come si pensava andassero, altri vanno un po’ peggio, altri infine vanno meglio di ogni previsione.

E’ stato comunque un bell’anno.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: