Vai al contenuto

gaudeamus igitur, dum iuvenes sumus

6 settembre 2017

51PRSPcvTpLJason Talley insegna latino in un liceo in Texas (de Austinopole, Texia) e Veni vidi didici  è il prodotto della sua esperienza, in un contesto che uno immaginerebbe poco portato allo studio del latino (pregiudizio totalmente errato, considerato che negli Stati Uniti l’educazione scolastica che voglia avere qualche pretesa di qualità prevede sempre più spesso la presenza del latino nei suoi curricula (ed in California, per dire, studenti liceali fanno un musical in latino).

Il libro (non scevro da sviste, ora ortografiche – c’è un cuuis che immagino stesse per cuius – ora più gravi – le Satire di Giovenale non sono 12 ma 16) è essenzialmente una raccolta di risorse per latinisti in erba, con un certo taglio giovanilistico (scopro che la marca di abbigliamento sportivo, Asics, sta per anima sana in corpore sano) nonché ulteriori spunti bibliografici da approfondire e grande attenzione al latino parlato (c’è un fantastico podcast di tre amici che chiacchierano in latino una volta a settimana) e, cur non?, cantato, cosa che, già negli anni ’60, facevano tali Escorts:

No comments yet

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: