Vai al contenuto

I hope life treats you kind

7 settembre 2017

MV5BODkxNTU3NDkyNF5BMl5BanBnXkFtZTgwNjk2NTUzMjI@._V1_UY268_CR8,0,182,268_AL_A cinque anni dalla scomparsa di Whitney Houston è uscito un documentario, Whitney – Can I be me, che ne racconta la storia, dalle sue origini in contesti socio-economici non facili, al suo grande successo commerciale (ottenuto in parte anche svuotando la sua musica degli aspetti più afro-americani, in modo da renderla adatta al pubblico più ampio possibile) alla tristezza degli ultimi anni trascorsi tra alcol, droga e Bobby Brown, fino al tristissimo epilogo, che poi si è grottescamente ripetuto per l’unica figlia di quel matrimonio, Bobbi Kristina, scomparsa due anni fa dopo mesi di coma.

E’ meglio ricordarla così.

No comments yet

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: