Vai al contenuto

una canzone a caso – 621

8 ottobre 2021

The Smiths, How soon is now?

Non è che ci sia moltissimo da dire, se non che è un capolavoro. Musicalmente audace, non è che abbia una strofa o un ritornello ma solo una decina di frasi, che uno potrebbe anche tatuarsi addosso (I am the son and heir of nothing in particular, How can you say I go about things the wrong way, I am human and I need to be loved) se non c’avesse una certa età, e la chitarra di Johnny Marr che tocca qui il suo apice.

L’hanno poi rifatta anche le TaTu e Morrissey, quando ancora era capace di dire cose intelligenti, ne rimase affascinato (Interviewer: Did you hear t.A.T.u’s version of ‘How Soon Is Now’? Morrissey: Yes, it was magnificent. Absolutely. Again, I don’t know much about them. Interviewer: They’re the teenage Russian lesbians. Morrissey: Well, aren’t we all?):

One Comment leave one →
  1. 14 ottobre 2021 10:22 AM

    Non conoscevo la versione delle Ta.Tu
    Adesso abbiamo “una certa” e non ci facciamo tatuare le canzoni addosso, ma da ggiovane certi testi degli Smiths (tra cui questo) me li sarei incisi sul braccio con una lametta 8tanto per rendere tutto più drammatico).

    Piace a 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: