Vai al contenuto

un correttore di bozze no?

3 agosto 2021

Credo che La verità del ghiaccio sia il secondo libro di Dan Brown (scritto prima del grande successo) e, se non si hanno grandi aspettative, si lascia anche leggere, con la particolarità apprezzabile che i personaggi principali sono due donne mentre i maschi sembrano o idioti o stereotipati oltre ogni limite (sia i cattivi sia lo scienziato buono ma socialmente inetto).

La trama prevede che vi sia un grande entusiasmo per il recupero di un meteorite precipitato dalle parti della Groenlandia nel 1716 al cui interno si trovano tracce fossili di vita extraterrestre, solo che è tutto falso e dietro c’è un grande complotto con in mezzo l’intelligence americana, la NASA e le agenzie spaziali private (e qua va merito a Brown di aver previsto cose); vorrei anche sottolineare che non sono io a fare lo #spoiler ma Mondadori, CHE RIASSUME MEZZO LIBRO in quarta di copertina.

Poi, siccome è pur sempre Dan Brown, ci sono cose che innervosiscono, come quando dice che “sparare alto” è “una tecnica di interrogatorio inventata dagli antichi romani per estorcere confessioni a sospetti criminali” (p. 414) o come tutto il delirio che fa a p. 238 sull’etimologia di Artico (che, sì, viene dal greco arktos e vuol dire “orso” ma in riferimento alle costellazioni dell’Orsa maggiore e minore, non al fatto che ci sono gli orsi polari, e l’Antartide si chiama così perché agli antipodi del Polo Nord, non perché “in Antartide non esistono orsi”, diosanto).

No comments yet

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: