Vai al contenuto

cheremone’s top 40 2020 – 2

2 gennaio 2021

(continua da qui)

30 / Dolly Parton, Christmas in the square

29 / Johnny Cash, Man in black: dopo Elvis, Roy Orbison, Rod Stewart etc. , la cosa di fare dischi con vecchie incisioni e nuovi accompagnamenti orchestrali ha mietuto varie vittime anche nel 2020, con risultati non sempre terribili

28 / Achille Lauro, Me ne frego

27 / The Killers, My own soul’s warning

26 / Shawn Mendes ft. Justin Bieber, Monster

25 / Kylie Minogue, Say something: can we all be as one again?

24 / Neil Diamond, Sweet Caroline

23 / Becky Hill, Forever young: Sono quasi dieci anni che mi lamento per la mancata vittoria dei One Direction ad X-Factor, perché questa canzone degli Alphaville sarebbe stato il loro singolo di debutto

22 / Mahmood, Rapide

21 / Diodato, Fai rumore: non è che nell’anno in cui hanno annullato l’Eurovision avevamo la canzone giusta, VERO?

(continua qua)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: