Vai al contenuto

segno de’ tempi di lusso

25 ottobre 2020

Per la ripubblicazione di Sign o’ the times, l’estate di Prince ha fatto le cose decisamente in grande.

L’edizione più ricca è costituita da un librone (con introduzione di Lenny Kravitz) in cui, con testimonianze inedite e moltissime foto, si ricostruisce la genesi e la promozione dell’album, che diede al cantante un paio di grandissimi successi, come il brano che dà il titolo al disco e l’impeccabile U got the look:

C’è poi l’album originale rimasterizzato, un disco di remix e versioni radiofoniche, un album dal vivo (registrato in Olanda) ed un dvd con un concerto a Paisley Park del capodanno del 1987.

E come se questo fosse poco, ci sono tre (TRE!) dischi con più di 40 inediti assoluti, registrati da Prince nel momento più fecondo (e fortunato) della sua carriera.

E questa resta un capolavoro, attuale come trent’anni fa:

No comments yet

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: