Vai al contenuto

i figli dell’arcobaleno

20 gennaio 2020

220px-Prince_RainbowDopo essere stato per alcuni anni noto con un simbolo o l’acronimo TAFKAPPrince si riappropriò del suo nome artistico a partire da The raimbow children del 2001, anche se non si occupò per niente della promozione dell’album.

Il che è un peccato, perché The rainbow children rappresenta l’inizio dell’ultima fase della sua carriera, in cui scelse di percorrere strade meno battute (come la scelta, significativa, di affiancarsi ad una band di musiciste) senza però alienarsi il grande pubblico, come dimostrò il grande successo del tour successivo, in cui avrebbe ancora una volta cambiato le regole del gioco…

No comments yet

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: