Vai al contenuto

stds9 8

7 ottobre 2019

81pvZyFQMTL._AC_UY218_ML3_Lo Star Trek del terzo millennio pare interessato, oltre ad universi alternativi, a mandare astronavi a quasi mille anni nel futuro o a recuperare vecchie glorie (Star Trek Picard arriva a gennaio) e fra i vari progetti non pare trovare posto una ripresa di Deep Space Nine.

Per ovviare alla cosa, dopo lunga produzione è finalmente arrivato What we left behind, un documentario cui hanno partecipato praticamente tutti gli autori e gli sceneggiatori, raccontando la storia della serie (con qualche amarezza, come nel commentare lo scarso affetto generalmente riservatole dai fan ‘storici’ o la brusca uscita di scena di Terry Farrell dopo la sesta stagione) e, cosa assai curiosa, con gli autori storici chiusi in una stanza che immaginano la trama del primo episodio di una possibile ottava stagione, ambientata vent’anni dopo la fine di DS9, in più con gli spezzoni della serie rimasterizzati in tutto il loro splendore.

La recente scomparsa di Aron Eisenberg, l’attore che interpretava Nog, rende il documentario un po’ più triste di quanto dovrebbe…

No comments yet

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: