Vai al contenuto

gli alberi hanno radici, gli uomini hanno gambe

7 gennaio 2019

9788858133965_0_0_300_75Mentre scrivo queste poche righe dopo aver letto 5 cose che tutti dovremmo sapere sull’immigrazione di Stefano Allievi, la storia delle due navi in mezzo al mediterraneo che non riescono a trovare un porto che le accolga occupa ancora qualche spazio sulle home page dei principali quotidiani italiani (tra il viaggio di nozze di Ferragnez -?- su corriere.it e “Ninja, campionissimo di Fortnite” su repubblica.it), ed il fatto che pensando ad ‘immigrazione’ si pensi automaticamente a situazioni estreme come questa è uno dei nodi problematici di come i media affrontino la questione, favorendo nell’immaginario collettivo la sovrapposizione fra questioni umanitarie ed il fatto banale che la gente si muova per cercare di migliorare la propria condizione, come i 25 milioni di italiani che nei cent’anni successivi all’Unità lasciarono il loro paese, non molto fiduciosi nelle sue “magnifiche sorti e progressive”, immagino.

Il libretto – praticamente un opuscolo – si presenta come completamento ai suoi lavori più ampi sul tema (uno e due) ed è quindi chiara e lineare introduzione al tema, sfatandone i più beceri luoghi comuni ed offrendo spunti di riflessione interessanti (ma davvero la legge vigente sull’immigrazione regolare è ancora la Bossi-Fini?)…

No comments yet

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: