Vai al contenuto

errata correcta

22 ottobre 2018

51GWYBdzhFL._SX311_BO1,204,203,200_Il secondo ed ultimo libretto che riscrive con metodologia CI la vicenda mitologia di Perseo (Perseus et Medusa, di Andrew Olimpi) è narrativamente più avvincente e meglio costruito del precedente ma condivide con esso la frequenza di errori, ora veniali (una certa difficoltà a concordare nel numero verbo e soggetto: liberi… inspicit a p. 11, vox… erant a p. 15, ego… invenit a p. 18, da per date a p. 27, stantes… vidit a p. 36, nos… erant a p. 48 etc. ), ora lessicali, sempre per influsso dell’inglese (dicere al posto di loqui, p. 14, putare per cogitare a p. 39), ora dovuti a scarsa familiarità con le reggenze (multas horas post a p. 10 dovrebbe essere post multas horasmultis horis post o ad essere eleganti multas post horas; ad hoc loco dovrebbe essere in accusativo a p. 15), ora proprio imperdonabili (sacculo accipiente per sacculo accepto o, meglio, sumpto, a p. 30, una costruzione personale di videor con l’accusativo a p. 45), cosa particolarmente sgradevole in quello che comunque nasce come testo di uso prettamente scolastico.

Peccato…

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: