Vai al contenuto

mi dicono ‘al lardo’, ma resto perplesso

1 ottobre 2018

curiosity_signed_largeUn paio di confessioni della mia adolescenza: per anni sono stato fermamente convinto che il proverbio fosse Tanto va la gatta al largo che ci lascia lo zampino ed il primo cd che comprai fu il debutto dei Curiosity Killed The CatKeep your distance.

Le due cose sono collegate perché Curiosity killed the cat è l’analogo inglese del proverbio sulla gatta che annega, cosa che mi è tornata in mente ricevendo copia (autografata da Ben Volpeliere-Pierrot!) di Misfits – The Mercury Years 1986-1990, in cui Paul Sinclair di superdeluxeedition.com ha cercato di raccogliere tutto ma proprio tutto quanto da loro inciso (e talora non pubblicato) in quei cinque anni.

Il box set si compone di quattro cd, che comprendono in primis i loro unici due album, Keep your distance ed il meno riuscito Getahead (il cui insuccesso portò in definitiva alla fine della loro breve storia, in seguito alla quale presero strade diverse: Nick pare che faccia il monaco buddista in Thailandia, per dire) e due altri dischi di remix, demo e rarità, un po’ da completisti.

Manca purtroppo un supporto video, che avrebbe avuto il suo perché, considerato che il video della loro canzone meglio riuscita – Misfit – fu diretto da Andy Wharol:

Annunci
No comments yet

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: