Vai al contenuto

1D: QED

12 settembre 2018

8013123045829_0_0_300_75Saranno riflessioni sparse, che forse ho già fatto, ma mi sono tornate in mente vedendo This is us, il film-documentario dedicato al secondo tour dei One Direction (iniziato nel febbraio del 2013 a Londra e terminato a novembre con un paio di date giapponesi), da non molto su Netflix.

Il film (che è in pratica un concerto, intervallato da spezzoni di ‘vita quotidiana’ in cui i cinque fanno cose, tipo pescare, fare i scemi e giocare a pallone con Ronaldo) è diretto da Morgan Spurlock, che, avendo già diretto Super Size Me, era teoricamente adatto a riflettere sulle deformazioni del capitalismo nella società consumista ma che in questo caso (il documentario è prodotto dalla casa discografica) non ha potuto/voluto andare a fondo del ‘prodotto’, confezionando invece un film ad uso e consumo dei directioners, che lo riteranno una tappa fondamentale nella storia del cinema.

Ad otto anni dalla loro formazione (ricordiamo che parteciparono come solisti ai provini per l’X Factor inglese del 2010, venendo poi recuperati per formare una boyband. Alla fine arrivarono terzi, ma non restano molte tracce dei primi due, Rebecca FergusonMatt Cardle) non è facile spiegarne il fenomenale successo, con solo qualche indizio di partenza:

  • rispetto alle tradizionali boyband, i One Direction hanno sempre avuto un ‘sound’ leggermente rockeggiante, sconfinando nell’anarchico (l’attacco di Live while you’re young viene diretto da Should I stay or should I go dei Clash). Il che significa che ascoltare i 1D vuol dire per un pre-adolescente ascoltare musica ‘da grandi’ (vedi anche Little things Story of my life), essenziale tappa di sviluppo verso la maturità
  • Le boyband essenzialmente vendono sesso, per quanto le possibilità statistica per una stalker di finire davvero a letto con uno di loro siano infinitesimali. Il caso dei cinque presenta dei problemi di partenza (Niall, Louis), compensati da ZaynHarryLiam (post-palestra). Già col secondo album si sono rivelati spaventosamente cinici (I know we only met but let’s pretend it’s love…. Tonight let’s get some!), senza che questo ne inficiasse l’affidabilità come partner ideali. La linea è sottile, ma vi ci sono mossi con abilità
  • Più ancora che il sesso, le boyband vendono un’idea che in adolescenza è ancora più pregnante, quella cioè dell’importanza centrale dell’amicizia (If you wanna be my lover / You gotta get with my friends, dicevano le Spice Girls). La cosa è paradossale, perché non si tratta di amici che hanno deciso di fare un gruppo insieme ma di cinque persone ‘costrette’ a lavorare insieme (pena l’esclusione da X Factor) e diventate ‘amici’, nello stesso modo in cui si diventa amici se rinchiusi in un sottomarino, direi, dal quale alla fine non si vuole altro che uscire. Il più grande merito dei cinque è stato quello di far diventare una relazione essenzialmente da ‘colleghi’ l’immagine di un’amicizia maschile ideale, con – e questo è insolito – un’affettività apparentemente sincera e manifesta, senza bisogno di arrivare ad avventate ricostruzioni. E’ per questo che lo scioglimento del gruppo (o ‘pausa’, dicono) risulta devastante: non è la possibilità di avere improvvisamente 5 dischi solisti da comprare ma la fine di un’amicizia, cosa che richiede sempre una complessa gestione del lutto.

Tutto ciò può essere detto meglio con uno screen shot che mi è venuto nero (credo che Netflix impedisca la cosa) e che risulta così ancora più significativo. Questo è quello che dicono di loro ad un certo punto le fan:

Image-1

Quod erat demonstrandum.

No comments yet

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: