Vai al contenuto

elaborazioni

20 agosto 2018

51B6DLvh2aLDi Ferzan Ozpetek mi pare di aver visto solo Le fate ignoranti e La finestra di fronte ma devo ora aggiungere all’elenco anche Saturno contro (Medusa, 2007), in cui un gruppo di amici quarantenni (con il loro corredo di piccoli e grandi segreti) è travolto dall’improvviso coma di uno di loro, colle conseguenti elaborazioni luttuose, sensi di colpa e tentativi di andare avanti.

Come spesso in Ozpetek, ci sono tavolate imbandite e dialoghi che Holden definirebbe phony, ma anche discrete interpretazioni (in modo particolare femminili: Ambra Angiolini e Margherita Buy, mentre Serra Ylmaz a tratti pare stare lì solo perché sta in tutti i film del regista), che sinceramente non mi paiono salvare un film non particolarmente riuscito.

ps / e Stefano Accorsi deve decisamente fare qualcosa per la sua pettinatura

No comments yet

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: