Vai al contenuto

in this town nobody stays dead

18 agosto 2018

91X7MA7GnyL._SL1500_Pare che, in fase di preproduzione, gli autori di Gotham non avessero intenzione di inserire il giovane Bruce Wayne nella vicenda ma limitare la serie al racconto delle imprese investigative di Jim Gordon.

Poi cambiarono ovviamente idea ma per buona parte della quarta stagione sono riusciti a tenere il futuro Batman in disparte (solo all’inizio stagione va in giro come mezzo incrocio fra il giustiziere della notte ed un ninja, poi si dà a bagordi vari come Paris Hilton), concentrandosi sulle indagini riguardo un pericoloso serial killer che va in giro con una maschera da maiale.

Saranno poi altri eventi ad evocare la nascita del ‘cavaliere nero’, mentre a me rimane l’impressione che i veri ‘cattivi’, più che i colorati personaggi che hanno chiaramente avuto un’infanzia difficile, siano le famiglie mafiose (nella stagione salta fuori Sofia Falcone) che non hanno bisogno di strane identità per vessare una città…

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: