Vai al contenuto

noi siamo nate a sopportare, nate a soffrire

16 agosto 2018

2560037252073_0_0_0_300_75L’inganno di Thomas Mann chiude l’edizione mondadoriana dei Romanzi brevi ed è l’ultima opera pubblicata dall’autore in vita.

Forse pagina minore nella sua produzione, sviluppa comunque temi centrali nel pensiero di Mann (il binomio amore-morte ha portato ad accostamenti con La morte a Venezia – respinti comunque da Mann stesso – , i richiami biblici per cui la protagonista è una sorta di novella Sara che non ride di Dio e cose così) nel raccontare la vicenda di una vedova che, in seguito ad una cotta per l’insegnante d’inglese del figlio, scambia una condizione tumorale per una regressione della menopausa, che interpreta invece come dono di una Natura benigna, che benigna non è…

No comments yet

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: