Vai al contenuto

per verba non si poria

11 giugno 2018

9788815245373_0_0_300_75Su Dante – uno immagina – sarà già stato scritto tutto lo scrivibile, ma ciò non toglie interesse a La lingua di Dante di Paola Manni, che ci accompagna per mano (ma nell’introduzione ricorda che un buon manuale di Storia della Lingua va sempre portato con noi, perché non ha tempo di spiegare cosa sia un’affricata alveolare sorda, per dire) nell’officina da cui è nato quel volgare che tentiamo ancora di parlare malgrado parecchi imbarazzi contemporanei (come saprà bene l’autrice, accademica della Crusca).

Particolare attenzione è prestata al Dante giovanile e ad i suoi esperimenti (c’è una curiosa canzone trilingue di cui ignoravo l’esistenza che gioca col francese, il volgare ed il latino), alla prese ad esempio con il Roman de la Rose, da cui vengono i verosimilmente suoi il Fiore (che è tutto un trionfo di francesismi) ed i Detti d’amore (col loro bagaglio di elementi siciliani).

Ma ovviamente la lingua della Commedia è quella che merita più attenzione, nei suoi aspetti semantici (il lessico) e stilistici (ad esempio, gli allotropi, cioè le scelte lessicali che nobilitano determinati passi: in Par. I 15 Dante parla di alloro ma la parola è lauro in bocca a Virgilio in Pur. XXII 108, mentre Caronte è vecchio nell’Inferno ma Catone nel Purgatorio è veglio e san Bernardo nel Paradiso è direttamente un sene), per quanto vi sia spazio anche per la fortuna tre-quattrocentesca del poema e per la sterminata messe dei commenti antichi (che scopro raccolti in un ricco database), il tutto chiuso da una piccola antologia di testi in cui ritrovare quanto detto nel saggio.

 

 

una poesia trilingue:

Annunci
No comments yet

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: