Vai al contenuto

una canzone a caso – 460

25 marzo 2018

220px-Phil_Collins_Against_All_Odds_single_cover

Phil CollinsAgainst all odds

Solitamente le cover di canzoni famose tentano in qualche modo di rinnovare il modello e farne qualcosa di diverso ed eventualmente straniante (cosa che non sempre riesce bene, tipo una versione reggaeton di Jolene di Dolly Parton, o che può riuscire benissimo, come il cupo rifacimento – degli White Stripes –  di Jolene di Dolly Parton).

In altri casi, le cover sono fotocopie l’una dell’altra ed è per tanto dura distinguerle, se non per livello di melenso, com’ è il caso di uno dei più grandi successi di Phil Collins.

Ecco la versione originale (una “ballate di potere” più che una “potente ballata”, secondo la descrizione di YouTube):

Ed ecco la versione di Mariah Carey:

Come non fosse abbastanza, ecco la versione di Mariah Carey coi Westlife:

E la versione di Steve Brookstein, prima che la sua carriera andasse a rotoli e scrivesse autobiografie piene di livore contro Simon Cowell (che ho comprato, perché non mi faccio mancare nulla):

No comments yet

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: