Vai al contenuto

l’età ufficiale dell’arte

3 dicembre 2017

81eVtLpMoTL._SL1425_Lo stesso giorno in cui uscì Plectrumelectrum, tecnicamente una collaborazione colle 3rdeyegirla nome suo Prince pubblicò Art official age, che era comunque ‘prodotto, arrangiato, composto ed eseguito’ colle 3rdeyegirl e condivideva una canzone coll’altro disco (Funk N Roll, che non mi pare particolarmente meritoria della ricorrenza), per cui si faceva prima a pubblicare un album doppio, ma probabilmente il nostro non volle far innervosire la Warner, colla quale era tornato d’amore e d’accordo dopo i noti trascorsi.

Art official age fu un discreto successo (debuttò in top ten sui due lati dell’Atlantico) ed è un disco discreto che, per quanto infarcito di misticismo esasperato (quello sulla fronte è un terzo occhio? e come si chiama la band con cui l’ha inciso? geniale!), offre i suoi momenti ben riusciti (Clouds, Time) e merita di essere ricordato non solo perché la penultima tappa della sua decennale carriera…

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: