Skip to content

the dead are still alive in memory and thoughts and the context they provide

4 novembre 2017

71Z2+RwIlfL._SL1200_Come scrivevamo a suo tempo, l’undicesimo album dei Pet Shop BoysElysium, era lontanissimo dai toni commerciali del precedente Yes ma non era meno bello, se non a tratti superiore.

La scelta del primo singolo, Winner, fu anomala ma riscattata dal tema del video, che ricorda che il tipo di vittoria dipende molto anche dalle sfide che uno si trova ad affrontare:

Per quanto immaginata come contributo di un paese improbabile all’Eurovision Song Contest, aveva ovvi toni olimpici, prontamente ripresi nel celebrare gli atleti inglesi alle Olimpiadi di Londra:

Il secondo singolo fu la bellissima Leaving, il cui testo dice un sacco di cose sulla vita e la morte, che sono poi il tema di tutto il disco:

Oltre al terzo ed ultimo singolo, Memory of the future, il momento perfetto di Elysium è Requiem in denim and leopardskin, canzone che parla di un funerale (come Your funny uncle, altro brano perfetto) e della storia di una generazione:

La riedizione dell’album aggiunge remix, qualche demo inedito (In slow motion, She pops) ed una primitiva versione di Vocal, ad indicare quali strade avrebbero preso per il disco successivo, Electric

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: