Vai al contenuto

so show me yours, I’ll show you mine

9 settembre 2017

9780520280205_0_0_300_75Di Caroline Vout avevo già letto Power and eroticism in imperial Rome le cui tematiche, in maniera più divulgativa ed accessibile, tornano in Sex on show (University of California Press, 2013) dedicato alla rappresentazione visiva della sessualità nell’arte greco-romana (con qualche spunto di partenza etrusco) ed alla irrisolta questione della finalità di quanto noi potremmo definire ‘pornografico’ senza che  esso necessariamente lo fosse per gli antichi (sempre importante resta Looking at lovemaking di John R Clarke).

Come mi era già capitato per Power and eroticism, non tutto quanto scrive Vout è condivisibile, ma il libro si salva in primis per il ricchissimo apparato iconografico e per l’ultimo capitolo, Desire for the antique, che si sofferma sulla ricezione di tali artefatti nell’Europa moderna, raccontando qualcosa della vicenda biografica dei curiosi collezionisti che ci hanno permesso la conservazione delle opere antiche (Edward Warren cercò di convincere Rodin a fare una copia del Bacio con i genitali maschili in evidenza, per dire).

No comments yet

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: