Vai al contenuto

please trust in me

29 agosto 2017

71DKFadZ9YL._SL1200_A ridarmi fiducia nell’intera generazione dei millennials è arrivato Declan McKenna, fanciullo inglese che a sedici anni debuttò con una canzone sullo scandalo legato all’assegnazione dei Mondiali di calcio del 2014 al Brasile (Brazil), fece un secondo singolo sulla rappresentazione mediatica degli adolescenti transgender (Paracetemol) ed un quarto (Isombard) sulla violenza della polizia nei confronti delle minoranze.

Poi è arrivata The kids don’t wanna come home ed è diventato evidente che questo è un genio:

Il suo album si chiama What do you think about the car? ed è certamente il miglior debutto del 2017.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: