Vai al contenuto

it started in the eighties, just Bertolucci and you

28 agosto 2017

317g2d6gUZLNono album dei Pet Shop BoysFundamental (2006) fu un disco profetico, non tanto per la produzione (affidata a Trevor Horn, con il quale avevano lavorato ad Introspective, 18 anni prima) ma per i temi affrontati.

Il primo singolo, I’m with stupid, prendeva in giro la ‘relazione speciale’ tra George BushTony Blair ma potrebbe benissimo adattarsi agli Stati Uniti di Donal Trump ed all’Inghilterra del Brexit:

Il secondo singolo fu la meno convincente Minimal, mentre come terzo estratto venne scelta Numb, scritta da Diane Warren, ed il testo, scritto in realtà in riferimento alla morte per tumore della madre di Warren, trasmetteva perfettamente il senso di sgomento di fronte a qualcosa che non ha senso:

Ma il singolo più rappresentativo del disco fu il quarto, Integral, degno di stare a fianco delle cose migliori dei Frankie Goes To Hollywood per la sua magnificenza, il sapore orwelliano e la denuncia di quanto sarebbe presto accaduto nella società moderna (We’re moving to / a situation / where your lives exist / as information):

Il resto dell’album ha altri momenti notevolissimi (The Sodom and Gomorrah show è un capolavoro) ed affronta temi sempre attuali, come quello dell’immigrazione (Indefinitive leave to remain) e del terrorismo (God willing, Luna park), da cui il titolo di Fundamental (e Fundamentalist era il titolo dell’edizione deluxe).

Il disco è ora ripubblicato con un secondo cd di rarità d’epoca, tra cui spiccano Fugitive (prodotta da Richard X, racconta un attentato terroristico dal punto di vista di un attentatore, ragion per cui fu ‘relegata’ al cd deluxe), il demo di The performance of my life (poi inciso da Shirley Bassey in un’interpretazione da brividi), la meravigliosa The resurrectionist (sui ladri di cadaveri che nell’Inghilterra dell’800 li vendevano ai medici – We’ve all got to earn ourselves a living / All it takes is a little bit of digging) ed uno dei loro momenti più alti (pubblicato poi nel 2012 ma inciso all’epoca), pensato originariamente per Kylie MinogueA certain “Je ne sais quoi”:

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: