Skip to content

boyband 114, part 3

16 luglio 2017

Dopo la tempesta ormonale del secondo episodio, la terza puntata di Boy band (ho scoperto che ufficialmente è il nome del reality show è scritto staccato) ci vuole mostrare che i fanciulli hanno anche una dimensione emotiva.

Il leit motiv narrativo della puntata (dedicata al terzo dei gruppi creati all’inizio, i Six Track) è quello delle difficoltà a lavorare insieme e di come solo coll’armonia e col rispetto si possano superare gli ostacoli tutti insieme (fino ad un certo punto, perché uno sarà comunque eliminato, eh).

La parte del cattivo la fa il clone di Harry Styles, che si chiama Miles e che ha chiaramente fatto palestra da piccolo, mentre mediamente significativi mi paiono MikeyMichael (il secchione che suona il violino e risolve tre cubi di Rubik in pochi secondi).

Totalmente ininfluenti e a tratti irritanti gli altri tre.

La canzone scelta è, finalmente, qualcosa davvero da boyband, cioè There’s nothing holdin’ me back di Shawn Mendes:

Io averi eliminato quello cicciottello, ma gli ‘architetti’ eliminano Gavin. E mentre gli indici di ascolto sono in leggera risalita, nella quarta puntata si andrà in diretta ed i 15 rimasti verranno rimescolati in tre boybands, se non ho capito male…

 

Annunci
No comments yet

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: