Skip to content

I come from New York — that’s all I see is Greeks, they are all over the place

8 luglio 2017

51FlF-+v25L._SX326_BO1,204,203,200_Pensando ad un posto in cui si discute la guerra del Peloponneso ed il suo racconto in Tucidide, immagino che a nessuno venga in mente il gabinetto dell’amministrazione Trump (la cui politica estera pare conoscere solo parole come goodbad, che mancano, diciamo, della ricchezza del lessico greco).

Eppure, stando ad un bell’articolo uscito su Politico qualche settimana fa, Graham Allison ha tenuto un incontro collo staff presidenziale a proposito del suo recentissimo libro, Destined for war, in cui si chiede se CinaStati Uniti possano evitare di cadere nella “trappola di Tucidide“, cioè evitare un conflitto apparentemente inevitabile, come non riuscirono a fare Sparta ed Atene a metà del V secolo aC. (non tutti sono d’accordo che l’analogia regga, eh).

In attesa di leggere prima o poi il libro di Allison, ho recuperato tempo e mi sono messo in pari con Una guerra diversa da tutte le altre (l’edizione italiana è fuori catalogo, qui l’originale) di Victor Davis Hanson (altro esperto di Tucidide ed anche lui intervistato da Politico sull’attualità dello storico di 2500 anni fa), un dotto volumone che, con qualche svista (immagino che quando attribuisce le Baccanti di Euripide al 423 aC volesse riferirsi in realtà a Le supplici – p. 106), parte da Tucidide per raccontare la storia di quel conflitto, soffermandosi in particolare sulle tecniche di combattimento, le enormi spese sostenute in una sorta di corsa agli armamenti ante litteram, le condizioni dei Greci delle città coinvolte in un conflitto che, per quanto fra Stati indipendenti, fu in realtà una drammatica guerra civile fra gente che parlava più o meno la stessa lingua, venerava gli stessi dèi e si sentiva parte di una stessa cultura (e forse qui cade a priori il riferimento a USA/China).

Annunci
No comments yet

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: