Skip to content

graduating

18 maggio 2017

blak-1-768x1024L’episodio che apre la terza stagione di Black-ish (qui la precedente) si inserisce nella ventennale tradizione di episodi ambientati a Disneyland, una sorta di prezzo da pagare al fatto che il network della serie (l’ABC) sia di proprietà della Disney, ma potevano sinceramente evitarselo.

Fortunatamente, già coll’episodio successivo (in cui la figlia maggiore mette in dubbio l’esistenza di Dio), si torna alla serie che conosciamo, capace di affrontare temi non così superficiali come il genere imporrebbe.

La stagione si arricchisce con l’arrivo di un fratello di Rainbow che la versione millennial di un hippy e continua ad avere un discreto successo, cosa che ha portato i produttori a mettere in cantiere uno spin-off sulle vicende di Zoey al college, scelta che non mi pare felicissima, un po’ perché l’episodio che lancia la cosa non mi è parso intrigante ed un po’ perché non è che abbia grandi ricordi della serie in cui Denise de I Robinson andava al college (ma forse è il caso di rivalutarla).

Annunci
No comments yet

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: