Skip to content

siete voi qui?

27 aprile 2017

41GAjbvhSzL._SX314_BO1,204,203,200_Tanto per fare numero nella bibliografia dantesca, ho letto Dante e l’omosessualità, in cui Aldo Onorati (che Dante, va ammesso, lo conosce bene) ha dedicato ai canti XV-XVI dell’Inferno, in cui il poeta fiorentino incontra, con un certo stupore, Brunetto Latini nel girone dei sodomiti.

La tesi essenziale è che Dante, di fronte ad un peccatore, non lo condanna in toto ma è capace di guardare oltre la sua condizione ed eventualmente ammirarlo per la sua virtù, con una certa empatia e sim-patia che gli fa sì onore, ma che davvero non mi pare la svolta esegetica del secolo. Pointless.

Annunci
No comments yet

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: