Skip to content

cose di mezzo

19 gennaio 2017

9788843074228_0_0_300_80Verosimilmente ultimo manuale di storia medievale che leggerò in vita mia (avevo già letto questo e quanti manuali di storia medievale legge una persona più o meno normale?), Il medioevo – Profilo di un millennio di Alfio Cortonesi è certamente testo meritorio, anche se meno scorrevole dell’altro (ad un certo punto c’è tutto un delirio sugli aratri degno del miglior Le Goff alle prese con le staffe – ricordo liceale che mi lasciava assai perplesso).

In tutto questo, si appura che la quaestio su quale diritto valesse nei cosiddetti regni ‘latino-germanici’ resta insoluta, che nella storia ci fu un solo papa inglese (Adriano IV), che Riccardo Cuor di Leone fu re d’Inghilterra senza mai mettere piede in Inghilterra (era impegnato nelle crociate che, scopro, si chiamarono crociate solo nel secolo dopo) e che è dal IX secolo che gli slavi si sono divisi fra quelli occidentali (poi cattolici, tipo i Polacchi) ed orientali (i Russi, entrati nell’orbita di Bisanzio e quindi poi ortodossi).

Altra cosa interessante sono i due-tre punti in cui si richiamano le letture storiografiche otto-novecentesche, che leggevano il passato a loro uso e consumo (come vedere nelle lotte dei comuni contro il Barbarossa dei prodromi del Risorgimento o leggere in chiave teleologica la storia medievale come percorso verso la nascita degli Stati nazionali), perché la storia viene sempre riscritta…

Annunci
No comments yet

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: