Skip to content

sono i poeti che creano gli eroi

18 dicembre 2016

9788804509684_0_0_300_80La vicenda di Alessandro Magno finì col tempo – per lo meno a partire dal primo Romanzo di Alessandro, attribuito a Callistene – col diventare una sorta di sub genere letterario, particolarmente diffuso nell’Europa medievale ma frequentato anche nella letteratura novecentesca (vedi qua) o nel cinema.

Prima ancora di fare un saggio da archeologo sulla collocazione della sua tomba (le fonti sono discordanti, si parla ora di Alessandria ora di un’oasi nel deserto), Valerio Massimo Manfredi pubblicò a suo tempo una trilogia (Aléxandros), il cui primo tomo (Il figlio del sogno) segue l’infanzia e l’adolescenza del macedone fino alla morte di Filippo II (su cui c’era un notevole romanzo di Nicholas Guild) ed alla partenza di Alessandro per l’Asia, con un discreto rispetto delle fonti – con un paio di cadute, come il rimanere nel vago sui rapporti di Alessandro con Efestione e l’idea di attribuire ad Aristotele la teoria che il cervello fosse la sede del pensiero e non, come pensava, una sorta di termostato che serviva a raffreddare il sangue…

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: