Skip to content

#fearTWD – 2.13

29 settembre 2016

a-ton-of-survivors-seek-refuge-at-the-rosarito

La tredicesima puntata di Fear The Walking Dead è in pratica una luna analessi (perché ho fatto il classico) di quanto accaduto a TravisChris (e non sono cose carine), mentre la brillante idea di Madison (accendere le luci dell’albergo in cui si è rifugiata con pochi altri, augurandosi che ciò magicamente permetta al figlio Nick di raggiungerla) non è stata così illuminata come pensava lei perché, se è vero che le riporta – inaspettatamente – il marito, sviluppa in maniera scolastica l’allegoria di una massa di messicani tenuti al di là di un muro da un gruppetto di WASP.

Sottili allegorie a parte, non c’è nulla di particolarmente inaspettato nella puntata (la parabola discendente di Chris era iniziata già nelle prime ore della serie) ed il fatto che ci siano più scene sul rapporto genitori/figli che con i walkers del titolo non depone a favore del tutto. Ormai andiamo avanti perché mancano solo due episodi…

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: