Skip to content

il governo dei conciatori di cuoio

13 luglio 2016

copj170.aspIl caso ha voluto che finissi di leggere l’ultimo libro di Alessandro Gazoia, Senza filtro, nelle ore in cui diventavano definitivi i drammatici risultati del referendum inglese sulla Brexit, pochi giorni dopo l’elezione a sindaco di Roma di una tizia eterodiretta (ha sottoscritto, ricordiamolo, un contratto che la impegna una volta eletta, a far approvare preventivamente allo staff di Beppe Grillo tutti gli atti amministrativi di una certa importanza”, cosa che rende il “contratto con gli Italiani” di Berlusconi un’allegra trovata e che viola qualsiasi principio di democrazia che manco negli stati falliti), mentre il candidato del partito di Lincoln alle elezioni presidenziali di novembre arriva in Scozia ad inaugurare un campo di golf.

Questo solo per dire che già di mio non ero molto ottimista ed il lavoro di Gazoia (che sta diventando un mio punto di riferimento: vedi qui e qui) di certo non rasserena, con pagine serratissime sui rapporti informazione/potere (si parte dai comunicati delle BR durante il sequestro di Aldo Moro e si arriva rapidamente a Facebook), passando per la situazione disastrosa dei giornali on line italiani (oltre al nulla pieno di nulla che sapevamo già essere l’Huffington Post ed al disagio permanente che pervade chi scorra il boxino morboso di repubblica.it, scopro con orrore la colonna sinistra de ilfattoquotidiano.it) ed arrivando infine a drammatiche conclusioni sul futuro di una democrazia globale in cui gli elettori sono tutto tranne che consapevoli ed informati.

Si chiama demagogia e di solito finisce in tragedia.

Annunci
No comments yet

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: