Skip to content

the walking rotter

24 maggio 2016

91bZjVVEc6L._SL1500_Nell’affollato mondo degli zombies (The Walking Dead, Fear The Walking Dead, Z Nation etc. ) ha occupato un posto speciale In The Flesh, trasmesso qualche anno fa da BBC 3 ed interrotto dopo due splendide stagioni (assai brevi: 9 ore in tutto) dopo che il canale fu soppresso per trasferirsi, con budget ridottisimo, solo su internet.

Nell’universo di In The Flesh gli zombies sono considerati malati di PDS (Partial Death Syndrome, cioè ‘sindrome da morte parziale’) e devono quotidianamente assumere un vaccino per non degenerare allo stato animalesco e mangiare cervelli, ma per il resto sono le stesse persone di quando erano in vita, malgrado il loro corpo appaia non esattamente in buona salute (da qui un certo abuso di fondo tinta).

La vicenda è ambientata in un paesino della provincia inglese, dove torna ad abitare il giovane Kieren (Walker di cognome!), ‘risorto’ dopo essersi tolto la vita in seguito alla morte in guerra del suo ragazzo, e trova una comunità terrorizzata dai PDS ed in mano ad un vicario fondamentalista e ad un gruppo di vigilantes similnazi in cui milita anche sua sorella, Jem.

Siamo dalle parti del capolavoro meta-tutto. La serie completa sta qua.

Annunci
No comments yet

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: