Skip to content

I invented “It’s not you, it’s me”

8 maggio 2016

Seinfeld5Secondo me, è nella quinta stagione (qua la precedente) di Seinfeld che il personaggio di George Costanza raggiunge l’apice: la stagione si apre con lui costretto a tornare a vivere dai suoi genitori (il padre che colleziona guide tv è il mio nuovo mito) e si chiude con la drastica decisione di fare tutto il contrario di quello che gli viene in mente e con i meravigliosi risultati per cui Elaine finisce col diventare il George del gruppo.

Aggiungete alcuni momenti essenziali di Kramer (come l’idea di fare un libro da tavolino sui libri da tavolino) e si capisce perché, a più di vent’anni dalla sua messa in onda, siamo di fronte ad un uber-classico

Annunci
No comments yet

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: