Skip to content

american cosi

5 aprile 2016

American_Crime_TV_Series-541350618-largeTanto per complicare le cose, abbiamo innanzitutto American Horror Story. Poi ho scoperto che esiste American CRIME Story (che, se non ho capito male, parla di OJ Simpson) ma che la critica adora una cosa chiamata  ‘semplicemente’ American Crime (non Story, solo American Crime).

Come AHS, è quella che gli americani (ah, esiste anche The Americans) chiamano ‘anthology series’, cioè una serie in cui ogni stagione è chiusa in se stessa mentre buona parte del cast (tecnico ed attoriale) rimane la stessa.

La prima stagione di AC (che si fa prima) racconta una quotidiana storia di violenza, in cui un giovane reduce di guerra viene ucciso e la moglie stuprata e ridotta in coma; le indagini ruotano intorno a quattro persone, una coppia interraziale (con annessa sorella neoconvertita all’Islam) e due ragazzi di origine messicana, ragione per cui la narrazione diventa rapidamente una riflessione sulle tensioni sociali, i pregiudizi religiosi e/o razziali (agli occhi della madre della vittima i messicani sono ispo facto ‘illegals’), le ipocrisie piccole borghesi (pare subito che la vittima fosse uno spacciatore e che la moglie non sia stata effettivamente violentata ma volontaria partecipe in gangbang) e le storture del sistema giudiziario, con, all’inizio, quel tono un po’ didascalico che manca in altre serie, tipo Orange is the new black.

Siamo a Modesto, in California, ma alcune scelte registiche e le atmosfere della serie sembrano andare decisamente più a nord ed essere un omaggio a Twin Peaks, soprattutto per l’idea del lato oscuro delle cose che pian piano viene fuori e che occupa tutto lo spazio possibile, senza riscatto in vista. Gli attori sono uno più bravo dell’altro (troneggia l’accoppiata Lili Taylor e Felicity Huffman – quest’ultima è davvero strepitosa) e, incredibile dictu, pare che la seconda stagione sia ancora meglio…

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: