Skip to content

una canzone a caso – 283

5 marzo 2016

New+Kids+On+The+Block+Tonight+508395New Kids On The Block, Tonight

Inventati a metà degli anni ’80 dal produttore Maurice Starr, i New Kids On The Block (poi diventati NKOTB che faceva più figo) debuttarono intorno al 1986 con un album eponimo che fu ignorato da tutti (era alquanto melenso, ma c’era un piccolo gioiello, Don’t give up on me).

Fu con il secondo disco (Hangin’ tough) che conquistarono il mondo e scrissero la colonna sonora del 1989 (tramite il loro capolavoro, The right stuff, e la ballatona I’ll be loving you forever), per approdare al terzo disco, Step by step, nel 1990 – poi se ne persero un po’ le tracce, sia per un disco ‘maturo’ totalmente insignificante sia per le svariate riunificazioni e/o collaborazioni con i Backstreet Boys (da cui l’acronimo NKOTBSB e questo momento imbarazzante in cui dei quarantenni si rendono chiaramente conto di non avere più 16 anni).

Anyway, come secondo singolo da Step by step scelsero Tonight, praticamente la loro Never forget, in cui raggiungono vette di autoreferenzialità assoluta, rievocando, nella prima strofa, i loro successi:

Remember when we said, girl, please don’t go,
and how I’d be loving you forever,
taught you ‘bout hangin’ tough as long as you got the right stuff,

Ho vaghi ricordi di una leggenda metropolitana secondo la quale, ai loro concerti, i membri dello staff individuavano le ragazzine più carine e con un uniposca nero scrivevano sulla loro fronte l’iniziale del membro del gruppo cui erano destinate a trascorrere la serata, ma credo fosse appunto una leggenda metropolitana, non ultimo perché c’erano tre J (Jon, Jordan e Joey) e due D (Donnie e Danny) nel gruppo, cosa che avrebbe reso la ripartizione alquanto complessa. Non so comunque se alludano a questo quando cantano la seconda strofa:

Remember when we traveled round the world,
we met a lot of people and girls

E per darci un’idea di quanto tempo sia passato, pare che le ragazzine scrivessero loro delle lettere:

fan mail from everywhere showed us how you care

Cosa che, come ci ricordano Benji e Fede, è “una di quelle sensazioni che si perdono alla nostra età” (bisognerebbe far notare loro che ‘alla nostra età’ non vuol dire ‘al giorno d’oggi’ ma vabbé).

Ma nulla batte il la-la-la-la-la tonight della canzone:

Annunci
2 commenti leave one →
  1. vica permalink
    24 marzo 2016 3:57 PM

    Epperò, pur avendo N anni in più, i NKOTB danno una luuunga pista ai BSB…

    Liked by 1 persona

Trackbacks

  1. una canzone a caso – 326 | cheremone

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: