Skip to content

the trouble with haven

31 dicembre 2015

718SetqXENL._SL1139_A costo di ripetermi, non posso che notare come Haven, anche nella terza stagione, mantenga, almeno all’inizio, più o meno inalterata la stessa formula: ogni puntata c’è un nuovo ‘monster of the week’, mentre in sottofondo si sviluppano archi narrativi un po’ più ampi (nella prima parte della stagione, ad esempio, si va appresso ad un serial killer) che stentano a trovare lo spazio che meritano – come succedeva ad esempio anche nelle prime stagioni di Fringe.

Poi però salta fuori che il serial killer è strettamente collegato all’intera vicenda del Colorado kid, ai troubles ed al ciclo dei 27 anni che sta alla base della storia e quindi, nelle ultime 2-3 puntate, la stagione prende decisamente un’altra piega, con qualche concessione al già visto (Ritorno al futuro, per dire), che può essere letta come una scopiazzatura o un omaggio, fate voi.

Annunci
No comments yet

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: