Skip to content

una canzone a caso – 229

22 settembre 2015

Walk_on_WaterBasshunter, Walk on water

Nella seconda metà dello scorso decennio questo fanciullo svedese ebbe un successo improbabile, in modo particolare con il suo secondo disco, Now you’re gone – The album, successo in discreta parte dovuto ai video dei suoi singoli (6 in tutto!) che in gran parte costruivano una sorta di narrazione continua sulle vicende di una fanciulla (a partire dalla stessa Now you’re gone) che alla fine finisce con lui nel video del primo singolo dell’album successivo (Every morning) ma poi scompare e sembra tornare col vecchio fidanzato (I promised myself) e da allora mi paiono ovvie due cose:

1) Basshunter non ha più fatto una canzone decente

2) il vero amore è solo quello non corrisposto

Detto questo, di tutti i singoli tratti dall’album, il filmato promozionale di Walk on water non segue, ahimé, la narrazione della liason ma vede Basshunter convinto di essere una rock star di fronte ad un pubblico esaltato e circondato da ballerine seminude, con una canzone dai tratti ora messianici ora superomistici che mi è sempre parsa la sua cosa migliore:

Annunci
No comments yet

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: