Skip to content

when the morning cries and you don’t know why

27 aprile 2015

rodighierotragediaDa piccolo non mi era molto chiaro cosa facesse ad Atene l’arconte eponimo; il titolo eponimo viene solitamente tradotto con ‘quello che dà il nome all’anno’, cosa che non aiutava molto – pensavo che decidesse a cosa dedicare l’anno, del tipo ‘l’anno delle fragole’ o ‘l’anno dell’impegno per il socialismo’, come un qualsiasi dittatore nordcoreano; poi appurai che era ‘eponimo’ nel senso in cui lo erano i consoli a Roma, per cui mentre qua si diceva ‘sotto il consolato di Bruto e Collatino‘, ad Atene si diceva ‘sotto l’arcontato di Alcmeone‘, cosa che mi pareva un incarico illustre ma tutto sommato un po’ insulso.

Fosse stato a suo tempo pubblicato La tragedia greca di Andrea Rodighiero, avrei avuto la conferma che si occupava anche dell’organizzazione delle rappresentazioni tetrali delle Grandi Dionisie ed avrei scoperto in tempo un sacco di altre cose.

Il lavoro, non enormemente accessibile a chi non ne sappia già qualcosa (malgrado gli intenti divulgativi), si apre con un ottimo capitolo (La tragedia nella città) che aggiorna sullo stato della questione (la nascita della tragedia, i meccanismi ‘democratici’ del teatro ateniese etc. ); il secondo capitolo, più tecnico, è dedicato alla messa in scena (resta secondo me essenziale questo, comunque), mentre il terzo affronta questioni testuali.

Della seconda metà del lavoro (oltre ad interessanti spunti sul trattamento della vicenda di Elettra in Eschilo, Sofocle ed Euripide), è interessante il sesto capitolo, sulla formazione del canone e sul teatro del IV-III secolo, che volendo poteva essere più approfondito (Cheremone è citato solo en passant!).

Annunci
No comments yet

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: