Skip to content

le ragazze vogliono solo divertirsi

18 marzo 2015

81fzwsc0nCL._SL1412_E’ da poco uscita una notevolissima antologia, Ciao bella!, dedicata alle interpreti femminili del pop italiano degli anni ’60, di cui si può apprezzare molto altro oltre a Se telefonando di Mina (comunque presente nella raccolta insieme ad un paio di altri suoi brani).

Ci sono altri classici del periodo (come Cuore di Rita Pavone, che tanto piace a Morrissey, e Ragazzo triste di Patty Pravo, che, scopro dalle ricche note di copertina, essere stata la prima canzone trasmessa da Radio Vaticana – sempre dalle note di copertina scopro con qualche turbamento che Wilma Goich fece una versione italiana di The winner takes it all degli ABBA) ma un disco di questo genere ha principalmente lo scopo di far (ri)scoprire quanto sarà sfuggito alla memoria collettiva, come la carriera discografica di Catherine Spaak, Quanti ragazzi di Isabella Iannetti, il Baluba shake di Brunetta ed i suoi Balubas (!) o La regola del gioco di Rita Monico, con tanto di arraggiamenti a cura di Ennio Moricone:

Esigo subito una cover ad opera di Lana Del Rey.

Annunci
One Comment leave one →

Trackbacks

  1. preabba | cheremone

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: