Vai al contenuto

ogni paese ha il suo sanremo – 2

14 marzo 2015

Come dicevamo qua, oggi la Svezia decide (tramite il MERAVIGLIOSO Melodifestival) chi la rappresenterà all’Eurovision Song Contest (qui qualche altro rappresentante, Italia compresa).

Ad aprire la serata c’era Conchita Wurst che, prima di cantare Rise like a phoenix, ha davvero parodiato The final countdown degli Europe, cioè il momento più alto del rock svedese.

Poi si sono esibiti i 12 cantanti in gara (8 venivano dalle prime quattro serate, 4 erano stati recuperati in una sorta di spareggio, perché il Melodifestival dura UN MESE E MEZZO, mica 6 giorni come Sanremo), tra i quali meritano citazione, oltre a Eric Saade, per lo meno i seguenti:

Samir & Viktor, che cantano una cosa che, se la mia conoscenza del ceppo germanico delle lingue indoeuropee non mi inganna, è di stringente attualità (l’opportunità cioè di usare il termine groupie per un selfie di gruppo):

Una boyband svedese (JTR) che per qualche motivo ha partecipato all’X Factor australiano:

Un fanciulllo colombiano adottato da una famiglia lappone:

Il tizio che fece parte degli Alcazar nella discutibile fase in cui divennero quattro:

Un tenerissimo vecchietto che fa musica country:

La notevole Mariette:

Dopo di che mi pare di capire che sia partito il televoto ma che ci siano di mezzo anche delle giurie internazionali (posti tipo Cipro, Inghilterra ed Armenia) che contribuiscono a scegliere il paese che poi le sconfiggerà a maggio (perché, se il calcio è un gioco che si gioca 11 contro 11 e poi vince la Germania, l’ESC è una gara aperta ad un sacco di paesi che poi vince la Svezia).

Ah, arrivano subito i risultati delle giurie straniere: Eric Saade è quarto (booh), il lappone terzo, Mariette è seconda ed in testa c’è Heroes di un tizio che, scopro, è stato fidanzato con una degli A*Teens:

Non ho però capito in che percentuale le giurie contribuiscano al punteggio finale rispetto al televoto…

***

Ah, pare che dal televoto venga un totale di 473 punti (Heroes ne ha 122 dalle giurie internazionali) ripartiti credo in maniera proporzionale alla percentuali di voti ma potrei sbagliare; anyway, Eric Saade pare terzo per un minuto, perché poi il vecchietto country lo spodesta ed alla fine vince Heroes. Ci vediamo a Vienna…

One Comment leave one →

Trackbacks

  1. euroripasso | cheremone

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: