Skip to content

autori cattivissimi

9 marzo 2015

bones3A proposito della prima stagione di Bones (qui la seconda) scrivevo che, malgrado il tema (cadaveri in decomposizione, scheletri e serial killers, per lo più), la serie era confortante, in quanto i buoni, alla fine, vincevano sempre.

Quest’assunto è messo tragicamente in dubbio dalla terza stagione, che, in mezzo alla consueta leggerezza (Tempe che canta Girls just wanna have fun, exempli gratia), si conclude con la scoperta che l’ “apprendista” di un criminale che fa da filo conduttore agli episodi è molto più vicino di quanto si crede e che il male, purtroppo, si cela dove meno lo si sospetta.

Sarà dura riprendersi.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: