Skip to content

kylie 1989

16 febbraio 2015

67477710_500x500_1Kylie Minogue concluse il 1988 con il grandissimo successo del suo album di debutto ed iniziò il 1989 al #1 più o meno ovunque grazie ad Especially for you, il suo duetto con Jason Donovan, che all’epoca appariva con lei in Neighbours e con il quale aveva una relazione (allora ‘segreta’):

Melensa, ma perfetta.

Il singolo successivo, Hand on your heart non mi convinse molto ma il successivo, Wouldn’t change a thing, era notevole, malgrado i ballerini:

L’album, Enjoy Yourself (ora riedito), arrivò ad ottobre, con il successo di Never too late (che arrivò “solo” al #4 in Inghilterra – era la prima volta che un singolo di Kylie non era al #1 o al #2) e Tears on my pillow (mediocre cover di una vecchia cosa che stava pure in Grease e che arrivò senza problemi al primo posto in classifica) ma qualcosa sembrava incrinarsi ed il disco è, giustamente, considerato opera minore (ma ci sono un paio di brani intriganti, come Tell tale signs e Heaven and earth), prima della svolta matura dell’anno dopo.

Le tracce integrative della riedizione ed il secondo cd di remix non offrono granché (anche se ad un certo punto apparve un remix di I’m over dreaming over you che non conoscevo) ma nel frattempo Kylie mollava Jason ed iniziava a frequentare il cantante degli INXS che con Need U tonight aveva dimostrato un certo fascino…

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: