Skip to content

una canzone a caso – 155

21 gennaio 2015

13109-rawCliff Richard, Peace in our time

E’ sempre divertente quando artisti per definizione ‘disimpegnati’ diventano improvvisamente ‘impegnati’. Gli esempi sono molteplici e ne citerei un paio.

Ad un certo punto una boyband non particolarmente fortunata (i Brother Beyond, di cui comunque ho l’intera discografia perché non mi faccio mai mancare niente, a partire da qua), decise una brusca svolta umanista (non viviamo da soli / dobbiamo lavorare per la reciproca comprensione)  e partorì Drive on:

Simile piega ebbe negli anni ’90 Cliff Richard, la cui Peace in our time pare un incrocio tra le primarie repubblicane e l’immaginario maoista. Giuro:

Un mito.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: