Vai al contenuto

annus mediocris, direi

2 dicembre 2014

Qualche aggiornamento sulle boybands più significative del 2014:

1) Gli Stereo Kicks (improbabile boyband da 8 elementi – troppi, perché non esistono abbastanza ‘personalità’ da dividersi) sono stati eliminati dall’X Factor inglese, senza che il sole smettesse di sorgere, va detto

2) I Vamps (di cui ricordiamo un capolavoro di cinismo quale Wild heart) hanno fatto una Christmas edition del loro album in cui cantano canzoni di Natale tipo Silent night o Jingle bells e perpetuano la falsa idea che Hallelujah di Leonard Cohen sia in qualche modo una canzone cristiana (parla di orgasmo)

3) La cosa più significativa degli One Direction al momento non è tanto il video di Night changes (in cui non hanno neanche dovuto fare lo sforzo di apparire insieme nella stessa scena, perché sono chiaramente BFF) quanto il fatto che stiano facendo tornare di moda i jeans strappati

4) I Justice Crew hanno fatto un nuovo singolo, Rise and fall (qui il video), che è un filino distante dai trionfi di Que sera. La cosa che mi turba di più è che nel testo si parli chiaramente di Stella Polare (northern light), quando, essendo dell’Oceania, dovrebbero avere come riferimento la Croce del Sud. E non dico niente della brutale sinestesia dell’iniziale “Vedo la tua voce ma non riesco a sentirla”. Anyway, qui la cantano in mezzo ad un pubblico di tredicenni molto coinvolte:

5 commenti leave one →
  1. 3 dicembre 2014 11:58 PM

    Beh oddio, FOUR è piuttosto carino! 😀

    "Mi piace"

    • 4 dicembre 2014 10:13 PM

      trovi? a me pare un po’ insulso, come tutti i loro album
      (il capolavoro assoluto resta More Than This)

      "Mi piace"

      • 6 dicembre 2014 11:40 PM

        Ahah oddio di più carine ne ho trovate rispetto ai due precenti (Fireproof, Ready To Run, Stockholm Syndrome che mi ricorda qualcosa degli anni ’90 [!]) ma in effetti non saprei spiegare perché, il sound è sempre il loro (e a questo proposito, non ho mai trovato troppo accordo su quale fosse la loro migliore canzone). 🙂

        Piace a 1 persona

      • 7 dicembre 2014 3:36 PM

        Sul forum di PopJustice pare che la definizione migliore di Four sia “Midnight Memories venuto bene”, Ammettiamo comunque che, tranne forse Strong in MM, quello che rende significative le boybands non sono gli album ;-)!

        "Mi piace"

      • 7 dicembre 2014 5:57 PM

        Ahah sono abbastanza d’accordo, non so se dipendesse da me o meno ma dopo i primi ascolti di Midnight Memories non mi era rimasta troppa voglia di ritornarci, al contrario di alcune di Four… Gli album in sé non rendono significativi le band ma le loro vendite sì (e loro alla lunga si sono dimostrati assai più forti sul fronte vendite album che su quello vendite singoli)… detto ciò, si vocifera (ma poi chi?) che sia il loro ultimo…

        "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: